Oh mio dio! Questo é un Maine Coon enorme

Il Maine Coon ha preso d'assalto internet, affascinando gli amanti dei gatti di tutto il mondo con la sua bellezza, le sue dimensioni e la sua maestosa presenza. La richiesta di un gatto così "grande" è diventata sempre più travolgente.

Il gatto Maine Coon è la più grande razza di gatto addomesticato. Quando è completamente maturo, la taglia media di un maschio è di 8-10 kg e 4-6 kg per una femmina. Proprio come le persone, le loro forme e dimensioni possono anche essere al di fuori della "media".

Mentre la maggior parte dei miei maschi rientrano nella media, io ne ho uno che è ben oltre, con un peso di 13.15 kg a 3 anni. (Omega, il mio bianco massiccio Maine Coon). Dal vivo sembra una creatura mistica per le sue dimensioni.

Omega non è il gatto più agile. Non salta molto e quando lo fa è molto goffo e maldestro. Sono abbastanza sicura che sia dovuto alle sue dimensioni e al suo peso. Ha molto da portare in giro. Tengo d'occhio la sua salute cardiaca e la salute delle sue articolazioni a causa delle sue dimensioni. Si è slogato il gomito per essere saltato giù dall'albero del gatto!

Come gattino, non c'era modo per l'allevatore, per me, o per chiunque altro, di prevedere quanto sarebbe diventato grande. Aveva le stesse dimensioni dei suoi fratelli. Infatti, mia figlia ha suo fratello e pesa 8 chili.

Educare se stessi su cosa aspettarsi quando si acquista un gattino Maine Coon è la cosa migliore che si possa fare. Se siete interessati a questa razza per la sua mera taglia, allora vi state davvero perdendo tante altre affascinanti qualità.

Non credere sempre a ciò che vedi su Internet

Quello che state per vedere potrebbe scioccarvi. E’ vero che i Maine Coon sono gatti grandi, le loro fotografie possono essere manipolate in modo da farli sembrare enormi! Per la persona comune che non ha familiarità con questo trucco della "fotografia", scoprirà qualcosa di nuovo.

Più qualcosa è vicino all'obiettivo della macchina fotografica, rispetto agli oggetti sullo sfondo, più grande appare nella fotografia. Così vedrete le persone che tengono in mano i loro Maine Coon in una fotografia e il gatto sembra super grande! In realtà, il gatto può essere di taglia e peso medio. L'aspetto è fatto attraverso l'obiettivo della macchina fotografica.

Ho scattato alcune foto a 3 dei miei gatti, tutte di diverse dimensioni per mostrare quanto sia pazzesco vederli uno accanto all'altro. Nella prima foto, sto tenendo il gatto vicino al mio corpo. Nella seconda foto, sto tenendo il gatto con le braccia tese verso l'esterno, avvicinando così il gatto all'obiettivo della macchina fotografica.

Non è stato facile tenere Omega in quel modo, ma ci sono riuscita! L'ho contato come il mio allenamento della giornata. 

Joan - 1.81 kg cucciolo Maine Coon

joan3monthsassykoonz

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


Joan - 3 mesi - 4 Pounds ( 1,81 Kg)

joan3monthsassykoonz2

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 



Joan - 3 mesi - 4 pounds (1.81 kg)

 

Finlay - 8.62 kg Maine Coon

finley6yearssassykoonz

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Finlay - 6 anni - 19 pounds (8,62 kg)

finley6yearssassykoonz2

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 



Finlay - 6 anni - 19 pounds (8,62 Kg)

 

Omega - 13.15 kg Maine Coon

 omega3yearsoldsassykoonz
Omega- 3 anni - 29 pounds (13.15 Kg)

omega3yearsoldsassykoonz2

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Omega- 3 anni - 29 pounds (13.15 Kg) 

 

OK bene, Omega sembra enorme in qualsiasi modo lo si guardi. LOL

Sai come si dice... non è la dimensione che conta

Come sempre, mi piace educare il pubblico sui Maine Coon e sui temi che li circondano. Lo scopo di questo post del blog è stato quello di portare la consapevolezza della percezione dei giganti del Maine Coon dalle fotografie online.

Personalmente, mi rifiuto di vendere un gattino a chiunque faccia della taglia del proprio gatto una priorità. Dato che non c'è modo per me di prevedere come sarà il gattino una volta maturo, non voglio deludere nessuno.

Preferisco mantenere la mia attenzione sulla salute, sul temperamento e sul rispetto degli standard della razza Maine Coon. Credo che queste tre aree siano le più importanti. Potresti anche trovare un allevatore di Maine Coon che mette la salute e il temperamento al primo posto.

Lo Standard della razza Maine Coon

Lo Standard della razza Maine Coon è mostrata nelle foto qui sotto. Non si parla di particolari dimensioni o peso.

  • Maine Coon Breed Standard

Se state cercando il "gatto più grande che potete trovare" o un "gigantesco Maine Coon", allora potreste prendere in considerazione un pensionato. In questo modo si può già vedere come saranno da adulti. Altrimenti, prendetevi il tempo di imparare di più sul Maine Coon oltre alle sue dimensioni. E' pieno di tante caratteristiche meravigliose.

Autore: Sassy Koonz 

Tradotto da: Diana Sferrazza

Ho detto innumerevoli volte negli ultimi anni, probabilmente già pochi anni dopo l’emissione del regolamento, che i gatti importati in Svezia dovevano essere testati per la rabbia o approvati con dispensa prima dei 3 mesi di età. Quando hanno cambiato le regole in modo che abbiamo solo bisogno di fare il vaccino antirabbico e poi aspettare 21 giorni per portare il gatto in Svezia, è diventato molto più facile per noi, anche se questo richiede di viaggiare nel paese dove si trova il gatto e prendere il gatto personalmente. Se qualcun altro porterà il gatto in Svezia per voi è richiesto un Trace Certificato e questo è abbastanza costoso e noioso da ottenere. (irragionevole se lo chiedete a me, ma queste sono le regole). 

Beh, non erano i diversi modi di importazione di cui volevo parlare, anche se questo è in realtà più che rilevante in questo caso, dato che innumerevoli allevatori dei paesi dell'est sono più che felici di mandare il gatto con una persona all'aeroporto appropriato e di consegnarvelo lì, e questo in realtà non è permesso. Senza tracce, il gatto conta come contrabbandato, e sembra che la maggior parte dei nuovi allevatori non ne sappia nulla.

Comprare un gatto con diritti di allevamento in Svezia (e per quanto ho capito, lo stesso vale anche per tutti gli altri paesi del mondo), non è facile. Ma posso dire onestamente che io stessa ho ricevuto pochissime richieste, e anche se tutti me lo avrebbero chiesto, non mi sarebbe stato possibile vendere gattini con diritti di allevamento a tutti quelli che sembrano essere alla ricerca di gattini da usare per l'allevamento. Tuttavia, non è così difficile come può sembrare. Ho parlato con molti amici che anche loro allevano e tutti quelli che conosco sembrano avere il mio stesso atteggiamento. Non sono per niente contrari a vendere gattini per l'allevamento a un nuovo allevatore, anzi!

Comunque, come la maggior parte dei miei amici, voglio una presentazione adeguata. Vogliamo sapere che ci avete pensato molto bene, che avete un obiettivo per il vostro allevamento (qui penso, posso parlare sia per gli show-breeders che per gli outcross-breeders, vogliamo che abbiate un allevamento registrato quando cercate il cucciolo, o almeno che ne abbiate uno prima che sia il momento che il cucciolo si trasferisca). Vogliamo che abbiate un piano e un obiettivo, un pensiero riguardo al vostro allevamento. Naturalmente, chi vi venderà il cucciolo vuole che il vostro obiettivo sia in buon accordo con quello che lui o lei ha. Il vostro allevatore dovrebbe essere il vostro mentore e quindi è bene che abbiate una visione simile dell'allevamento. Parlate con gli allevatori con largo anticipo, create un rapporto con gli allevatori, questo renderà molto più facile la strada verso un nuovo cucciolo per l'allevamento, e non solo il primo, ma anche tutti i futuri gatti da allevamento. Un allevatore che vi conosce bene, sarà volentieri il vostro mentore e garantirà per voi agli altri allevatori.

Parliamo della grande domanda, importare forse soprattutto dai paesi dell'Est.
Cosa rende le importazioni da questi paesi così attraenti? Mi rendo conto che non è solo in Svezia che succede, ma lo vedo in tutto il mondo? E quali rischi comporta?

  • Tantissimi allevatori non fanno domande o ne fanno pochissime, è un bene o un male? Non direi, non è un buon segno quando l'allevatore non fa domande. E invece, più o meno, vende il gatto direttamente a te. Potreste chiedervi quanti altri gatti con lo stesso pedigree questo allevatore ha già venduto allo stesso paese, in paesi vicini o semplicemente venduti con diritti di allevamento?
  • All'interno di questi paesi, c'è un'enorme massa di cosiddette fabbriche di gatti che producono solo cuccioli di massa. I gruppi di gatti sono estremamente grandi e molte volte non c'è una minima parte di tutti i gatti presenti che potete vedere sui siti web. I gatti vivono in edifici speciali e le regole sono ben lontane dalle nostre regole abbastanza severe (ora penso alla Svezia, altri paesi potrebbero non avere le regole severe che abbiamo noi per quanto riguarda gli animali). Con questo sorgono altri problemi. (Naturalmente non tutti gli allevatori di quei paesi sono così, ci sono molti buoni allevatori, ma come nuovo allevatore che deve ancora iniziare o un nuovo allevatore che ha appena iniziato, come sapresti cosa cercare?)
    • La pressione infettiva, in un gruppo così ampio di gatti, diventerà enorme. I rischi aumentano significativamente per il vostro nuovo gatto di portare alcune infezioni come herpes, clamidia, micoplasma, titolazioni elevati di corona, giardia, tritrichomonas o cryptosporidium, solo per fare alcuni esempi.
    • C'è anche il grosso rischio che il vostro nuovo gatto o gattino sia socialmente molto inesperto e molto timido se, come cucciolo, è cresciuto più o meno isolato dal contatto umano.
  • Un'altra cosa che può essere buona da sapere, soprattutto nei paesi dell'Est, è che si può ottenere praticamente di tutto pagando. Ciò significa che se si chiede all'allevatore di fare dei test, può andare da qualsiasi veterinario e comprarsi un certificato. Lo stesso vale per il certificato che il gatto è esente da infezioni. (Questo viene detto da buoni allevatori di quei paesi).
  • I genitori non vengono quasi mai testati per l'HD e l'HCM se non attraverso il DNA. Questo può valere anche per altri allevatori effettivamente bravi, ma se avete intenzione di importare un gatto o un gattino per un sacco di soldi che viene anche da genitori non testati, allora dovreste almeno assicurarvi che il gatto/cucciolo che importerete abbia un pedigree davvero unico. Come si fa a sapere cosa è unico se non si conoscono tutti i nomi dei gatti e la storia nel pedigree?
  • Dovete anche essere consapevoli del fatto che un allevatore in molti paesi dell'Est non prende nemmeno un terzo del prezzo per un gatto nel proprio paese come quando esporta un gatto. Per loro è un ottimo affare vendere un gatto all'estero. Questo, purtroppo, attira molta gente tutt'altro che seria che vuole guadagnare molti soldi con l'esportazione di massa di gatti. Alcuni hanno persino creato un'attività con l'esca in Svezia o forse anche in altri paesi, un parente o un amico che vive nel paese in questione, che vende i gatti per loro.
  • Ho visto innumerevoli volte in vari forum internazionali dove gli allevatori hanno pagato in anticipo per poi non ricevere mai il cucciolo.
  • Ho anche visto e parlato con molti, molti allevatori che hanno comprato gatti o cuccioli che sono stati molto, molto malati all'arrivo, in casi peggiori sono addirittura morti poco dopo l'arrivo.
  • Un'importazione dovrebbe anche avere delle linee uniche, altrimenti è del tutto inutile portare il gatto o il cucciolo nel nostro paese, giusto?

Importare è un'avventura anche per un vecchio allevatore esperto, quindi aspettate con l'importazione di un gatto/cucciolo fino a quando non avrete fatto un po' di esperienza. Se volete provare questo come nuovo allevatore, assicuratevi di avere un allevatore molto esperto che vi aiuti, un allevatore con molti contatti all'estero che possa aiutarvi a trovare un buon allevatore che conosce, o conosce qualcuno che conosce, ecc. 

Sono state innumerevoli le volte, nel corso degli anni, in cui ho visto vari casi in cui le cose sono andate molto male perché qualcuno ha fatto un'importazione senza averne la consapevolezza.

Ho visto importazioni dall'Australia/Nuova Zelanda/USA, essere importate in Svezia e affermare di essere linee molto particolari. Ho dato un solo sguardo al pedigree e ho scoperto che, in realtà, la nonna è nata da un mio amico vicino in Svezia, la stessa cosa con il lato paterno nel pedigree, c'erano dei gatti perfettamente noti dei paesi nordici, insieme ad alcuni cosiddetti Dozen line, cioè gatti che si trovano in ogni singolo pedigree. Quando si importa, non è un dato di fatto che se arriva da più lontano, è più lontano da linee non correlate (a parte gli Stati Uniti). La maggior parte dei paesi lontani dalla Svezia, in realtà, ha ottenuto la maggior parte delle importazioni dall'Europa stessa. Quindi non attraversare il fiume per l'acqua. In questo caso, in realtà, sarebbe molto meno costoso e molto più facile viaggiare solo 1 ora per prendere un gatto/cucciolo con quelle linee anziché importarlo dall'altra parte del mondo.

Un altro caso che ho visto è stato un maschio rappresentato come completamente unico, acquistato da "qualche" paese in Europa e importato in Svezia.  In questo caso, il maschio aveva già un fratello che era già stato importato e allevato in Svezia, a circa 1 ora di macchina da dove si trovava questo nuovo maschio.

Ora, non sto dicendo che è sbagliato trovare gatti che sono imparentati e importati nello stesso paese, l'ho fatto anch'io come altri, ma non dobbiamo illuderci di pensare che ciò che accogliamo sia unico quando non lo è. Imparate a leggere e riconoscere sia i nomi di gatti che quelli dei gatti che stanno dietro prima di decidere di importare. Imparate a riconoscere i nomi nei pedigree, in modo che sapete cosa importate, quanti o quanti pochi gatti/cuccioli che importate nel paese, in realtà ci sono.

Un consiglio che do sempre è quello di fare degli accoppiamenti di prova, con tutti i gatti importati che vi ricordate nel nostro paese, (qui aiuta sicuramente se si è allevatori da un po' di tempo o se si ha un mentore esperto che lo fa da un po' più di tempo). Ho trovato un ragazzo poco fa. Purtroppo uno dei genitori aveva l'HD, quindi non ho potuto comprarlo, ma, che razza di pedigree!  Ho fatto dei test di accoppiamento con tutti i gatti che ho potuto trovare qui in Svezia, sia d'importazione che di origine svedese, femmine e maschi, linee da show come linee outcross e il più alto inbreeding in assoluto che ha calcolato è stata dello 0,07% in 8 generazioni... (naturalmente anche a basso numero di cloni). Era una linea davvero unica per la Svezia, ma purtroppo le cose non vanno sempre come vogliamo, quindi continuo a cercare e spero di imbattermi in qualcosa di altrettanto unico ma questa volta con tutte le qualifiche che personalmente desidero. 

Infine, voglio solo sottolineare che naturalmente ci sono buoni allevatori nei paesi dell'Est, così come ci sono ridicolmente cattivi allevatori anche nel resto del mondo. Quindi il consiglio principale è quello di aspettare con le importazioni fino a quando non si ha un po' più di esperienza o di chiedere aiuto a qualche allevatore molto esperto.

Autore: Malin Sundqvist

Tradotto da: Diana Sferrazza

Le domande possono essere molte quando si sta per ottenere il primo gatto di razza e non tutti gli allevatori sono informati o onesti. Siamo stati tutti nuovi a un certo punto. La differenza è se si ha la fortuna di avere un mentore esperto e di talento o se si è sfortunati ad avere qualcuno che non è così esperto.

Allora, a cosa dovete pensare per iniziare nel migliore dei modi? Affronterò alcuni punti qui di seguito.

 

Dimensioni:

Molte persone che vogliono comprare, vogliono un gatto grande. Più grande è, meglio è. Bene, eccoci al primo problema di questa razza. Questa è una razza grande e, rispetto ad un normale gatto domestico, anche un piccolo Maine Coon è un gigante. Ma per l'amor di Dio, dimenticate i pesi di fantasia di 12-15 kg, semplicemente non esistono se non in alcuni gatti estremamente grassi, o nell'immaginazione di alcuni proprietari. Il peso normale di un maschio adulto è compreso tra 6-8 kg e una femmina di 4-6 kg.

Quando poi andrete a guardare un piccolo gattino, se l'allevatore sostiene che il gatto diventerà un gigante, allora potrete tapparvi le orecchie. Nessuno può garantire la taglia di un gattino specifico. Certo, due genitori grandi danno una possibilità leggermente maggiore che il gattino diventi grande, ma ci sono molti geni che possono irrompere. Ci sono femmine molto piccole, per esempio, che danno una taglia molto bella alla loro prole e viceversa. Non è mai possibile prevedere le dimensioni di un gattino in crescita o di un giovane gatto, a meno che non si tratti di un sensitivo, quindi non cadere in quel tranello. Un allevatore esperto sottolinea che non possiamo mai garantire la taglia di un gattino. Non è detto che il più grande gattino diventi il più grande come adulto, può benissimo essere che il più piccolo gattino in assoluto in realtà diventa il più grande in assoluto come adulto. Ciò che possiamo prevedere in una certa misura è la struttura ossea. Possiamo guardare, per esempio, quale gattino è il più grande nella coda più vicino al corpo, o ha le zampe più grandi e le zampe più arruffate. Questo ci dice in qualche modo quanto sia diventata buona la struttura ossea di un gattino.

 

Temperamento:

Questo è, naturalmente, come per noi umani molto individuale e ci sarà sempre qualcuno più timido degli altri. Ma nel complesso si può dire che l'intera cucciolata e il resto dei gatti non dovrebbero correre a nascondersi sotto il divano più vicino e non escono più. Il Maine Coon è normalmente curioso e vorrebbe far parte di tutto ciò che accade. Che la madre possa essere a volte un po' scettica, questo è perfettamente normale, ma lei e i gattini non dovrebbero essere in preda al panico. Inoltre, assicuratevi sempre di incontrare la madre e tutti i fratelli e le sorelle (quelli che sono ancora a casa, se siete in ritardo alcuni o molti di loro potrebbero essersi già trasferiti). Assicuratevi anche di incontrare il padre se è con l'allevatore. Non è insolito, però, che sia stato preso in prestito e quindi viva altrove. Qui anche voi, in qualità di acquirenti, avete una certa responsabilità. A meno che l'allevatore non sia abbastanza esperto da potervi dare consigli su quale gattino sia quello giusto per la vostra famiglia, dovete imparare un po' voi stessi per poter vedere quale potrebbe essere adatto proprio alla vostra famiglia. Se siete una famiglia di due persone o vivete da soli, allora forse il timido gattino può diventare una fantastica compagnia che fiorisce nella vostra casa.  Se invece siete una famiglia con bambini e la vita quotidiana è piena di rumori, suoni e cose che accadono, forse non dovreste scegliere il gattino timido, che si allontana, ma dovreste scegliere uno dei gattini che entrano in contatto sia con voi che con i bambini. Forse non ci si può aspettare che si buttino subito tra le braccia, ma almeno dovrebbero uscire da possibili nascondigli, dopo qualche tempo, e cercare il contatto. Il Maine coon è, come ho detto, un gatto sociale, tuttavia, questo non significa che stanno tutti in braccio a te tutto il tempo. Molti si accontentano di dormire vicino a te, magari proprio accanto a te, anche se naturalmente c'è anche chi ama stare sempre con te. Sono, come ho detto all'inizio di questo paragrafo, individui e possono essere molto diversi l'uno dall'altro anche se ugualmente belli e simpatici ognuno a modo suo.

 

Il Colore:

Questo è probabilmente il punto in cui i chiacchieroni si distinguono di più. Gli allevatori più seri hanno abbastanza conoscenze per smontare stupide affermazioni su colori unici, ecc. 

Ho visto così tante pubblicità, che penso che potrei impazzire, dove è richiesto un prezzo più alto per un gattino di "colore insolito", in questi casi ci sono spesso gatti d'argento o femmine rosse. Chiariamo una volta per tutte che una femmina rossa non è affatto insolita. L'unica cosa richiesta è che la madre sia rossa o tortie e che il maschio sia rosso, non così difficile in poche parole. Se avete una femmina rossa e anche il padre è rosso, tutti i gattini saranno rossi, sia che si tratti di una femmina o di un maschio.

Il gene d'argento è un cosiddetto gene dominante, il che significa che basta una sola copia del gene perché il gatto diventi argento. Questo significa che solo uno dei genitori deve essere d'argento perché il gattino sia d'argento. Se anche questo genitore dovesse avere delle copie del gene d'argento, tutti i figli sarebbero d'argento a prescindere. Quindi non fatevi ingannare dal fatto di pagare un extra per un colore insolito, perché in fondo non ci sono colori insoliti.

 

Salute:

Ci sono, soprattutto, due malattie per il Maine Coon che dovrebbero essere prese in considerazione. Tuttavia, si noti che questo non significa in alcun modo che la razza sia più malata di qualsiasi altra razza. Piuttosto é il contrario, abbiamo semplicemente elaborato un programma sanitario di successo. E questo ci aiuta ad avere una buona conoscenza di questi. Chiedete sempre di vedere lo stato di salute. Nei casi in cui i gatti sono testati all'interno del programma sanitario, questo può essere visto su www.pawpeds.com (la CMI può essere eseguita solo da veterinari che sono affiliati al programma sanitario in quanto sono gli unici con una formazione adeguata), nel caso in cui la CMI sia fatta al di fuori del programma sanitario ad es. presso l'OFA chiedete di vedere il risultato. Lo stesso vale per i risultati del DNA, ovviamente.

 

Cardiomiopatia ipertrofica - CMI

La CMI appartiene al gruppo delle malattie chiamate morte silenziosa.

Il più delle volte il gatto non ha sintomi, prima di morire, senza alcuna premonizione. Innumerevoli sono le storie di allevatori e proprietari di animali che hanno improvvisamente trovato il loro gatto morto sul pavimento, a letto o nel suo letto. 

Nei casi peggiori, il proprietario ha visto il gatto morire nel bel mezzo dell'osservazione degli uccelli dal davanzale della finestra o nel bel mezzo di un salto o di una partita, il cuore smette di battere. Nel peggiore dei casi, il gatto ha un embolo e un dolore terribile prima di morire. 

Perché ti sto dicendo questo? Per spaventarti? Beh, non proprio, è solo per farvi capire quanto sia importante per il vostro bene assicurarsi che il gatto che comprate provenga da genitori testati. Questa non è assolutamente una garanzia che il vostro gatto non ne sarà influenzato, ma testando all'interno del programma sanitario l'allevatore ha fatto tutto il possibile per prevenire la malattia nei gattini. L'allevatore facendo questo aiuta  anche lo scienziato a forse, solo forse, trovare più mutazioni che possono causare la CMI e darci più mutazioni per il test del DNA.

È importante ricordare che l'unico test del DNA che abbiamo è solo per 1 mutazione e ci sono molte più mutazioni che possono causare la CMI nel Maine Coon (almeno 12, molto probabilmente anche di più), ma finora abbiamo trovato solo questa! Quindi, come potete immaginare, solo un test del DNA, non basta. Ecco perché dobbiamo fare gli ultrasuoni per guardare effettivamente il cuore e cercare i segni di un qualsiasi cambiamento. Lo facciamo all'età di 1, 2, 3 e 5 anni, a volte lo facciamo ancora una volta a circa 7-8 anni. La prima ecografia sarà fatta prima del primo accoppiamento.

 

Displasia dell'anca - HD

L'HD è più menzionato quando si tratta di cani, ma si verifica anche in molte razze di gatti.

Questa malattia è in realtà peggiore dal punto di vista del gatto. Se un gatto dovesse scegliere tra cadere morto all'improvviso mentre guarda gli uccelli o muoversi con orribile dolore per mesi o anni prima di dover essere addormentato, sono abbastanza sicuro di cosa sceglierebbe il gatto.
Sicuramente sceglierei di morire all'improvviso mentre faccio qualcosa di carino, se dovessi scegliere.
Dal punto di vista del proprietario, HCM è, naturalmente, più scioccante.
HD significa in breve che nei casi peggiori la testa del femore più o meno non si inserirebbe affatto nella cavità dell’anca, il che naturalmente darebbe un forte dolore. Ci sono diversi gradi di HD nel programma sanitario. i fianchi sono classificati singolarmente e non insieme, i gradi sono normale, 1, 2 e 3.  Noi alleviamo  con il grado 1, ma solo accoppiando con un compagno che è completamente normale su entrambi i fianchi. Le radiografie vengono effettuate una volta prima del primo accoppiamento, non prima dei 10 mesi di età. 
Come potete capire è un test molto importante da fare.

 

Piruvato Kinase - PK

Non c'è molto da dire su questo, c'è un test del DNA, naturalmente è meglio se entrambi i genitori sono testati. Si noti che i gattini possono anche essere liberi tramite i genitori, a volte per diverse generazioni. In questi casi i test ovviamente non sono necessari. Si noti anche che ci possono essere portatori e questo non è qualcosa di cui preoccuparsi. Un portatore (N/PK) non sarà mai malato da PK. Quando si alleva va bene usare un gatto con N/PK ma sempre accoppiato ad un partner che è N/N di PK naturalmente. Un gatto che é PK/PK non verrà utilizzato in allevamento.

 

Atrofia muscolare spinale - SMA

Molti gatti sono stati testati ora e finora sono stati pochissimi e solo da qualche linea isolata ad avere SMA. Quindi questo oggi non ha l'attenzione principale e non dovete andare in panico se i genitori non sono testati per questo. Naturalmente é MEGLIO se sono testati, che da fondamento alla ricerca e anche noi possiamo tenerlo d'occhio e vedere se qualcosa cambia. Naturalmente, è la stessa cosa di cui sopra, in questo caso, un eventuale SMA/SMA sarà, ovviamente, sterilizzato senza alcuna cucciolata, N/SMA sarà accoppiato a partner che sono N/N su SMA.

 

Vuoi fare una cucciolata?:

Questo è un punto estremamente importante. Se avete il minimo pensiero o interesse per l'allevamento, pensateci bene e comprate un gatto con diritti di allevamento, non un gatto da compagnia. Tutti gli allevatori seri lavorano duramente per tenere traccia di chi sta allevando da una cucciolata, quanti ne alleva, ecc. Questo non è perché stiamo cercando di controllare qualcuno, ma semplicemente per il bene della razza nel suo complesso. Di norma, è consentito l'allevamento di un massimo di 2 gattini per ogni cucciolata, in modo che non ci siano troppi gatti strettamente imparentati in allevamento allo stesso tempo. Lavoriamo duramente per pianificare accoppiamenti che non sono correlati e per fare in modo che alcune linee o gatti non siano sovrarappresentati. E’ un lavoro duro e molte volte richiede che importiamo gatti, viaggi per andare a prenderli e altri costi in relazione a questo e può facilmente superare i 25000 SEK.

Vi prego di pensarci su e di non distruggere il nostro lavoro, Non prendete per sconsideratezza un gatto come animale domestico che poi portate in allevamento solo per divertimento o perché i gattini sono così dolci. Essere un allevatore è fantastico, ma è tutt'altro che passeggiata, come spesso può sembrare dall'esterno. Ma gli allevatori dovranno spesso fare delle decisioni davvero difficili. Dobbiamo investire una quantità enorme di denaro e di tempo, dobbiamo investire un sacco di tempo libero. Ci vuole dedizione, denaro e, molto semplicemente, molto impegno per poter continuare ad allevare a lungo termine. Se fin dall'inizio avete deciso di acquistare un gatto da allevare, e avete già detto al vostro potenziale allevatore che volete acquistare un gatto destinato all'allevamento, osate fare delle richieste! Non accettare di pagare una caparra per un gattino quando ha solo 4 settimane o meno. Rivolgetevi ad un allevatore che sia abbastanza preparato ed esperto da capire che un futuro gatto da allevamento deve essere valutato per almeno 6 settimane, preferibilmente 8-10 settimane. Prima di questo, è estremamente difficile dire quali gatti sono i migliori nella cucciolata e per l'allevamento futuro dobbiamo sempre fare in modo di selezionare i migliori, che è sempre il modo per far progredire la razza. Non dimenticate i dettagli importanti, c'è molto di più che contraddistingue un buon gatto da allevamento che il tipo.....

Più da tenere in considerazione è la salute dei genitori e ancora più indietro nel pedigree, il temperamento dei genitori e il gattino. Forse se i genitori marcano il territorio o meno, sia femminile e maschile possono passarlo in eredità alla loro prole.

Un maschio che non segna il territorio ha una maggiore tendenza a dare figli che non segnano il territorio. Tuttavia, dobbiamo ricordare che un maschio è un maschio e non c'è mai alcuna garanzia, ma almeno le possibilità sono maggiori se il padre è sicuro e stabile. Lo stesso vale per le femmine. Molte volte le femmine sono peggiori dei maschi, il che è esilarante perché spesso si parla dei maschi quando si parla di marcare il territorio.

Un altro aspetto importante è come la madre si prende cura dei gattini, ha avuto parti facili? Certo, può andare male e possono avere problemi una volta sola, ma se una femmina ha avuto un problema a più nascite o con più cucciolate, dovreste pensarci bene e chiuderla.



Autore: Malin Sundqvist

Tradotto da: Diana Sferrazza