Stampa
Visite: 483

Un vecchio allevatore molto saggio una volta disse: il problema più grande quando si tratta di nascite di gattini è l’Homosapiens Sapiens!

Abbiamo la capacità di pensare di sapere sempre tutto e il desiderio di controllare tutto, e odiamo sentirci impotenti e farci da parte e stare a guardare. 
Ma a volte dobbiamo renderci conto che il meglio che possiamo fare per la femmina e per i gattini è proprio questo. Fare un passo indietro e lasciare che facciano le loro cose.

Ogni volta che decidiamo di intervenire con un aiuto, deve essere con equilibrio e non deve essere fatto in tempo e senza tempo, cosa che spesso credo che succede.

Ancora oggi, fin dagli inizi, quando ho iniziato ad allevare, non ho perso neanche un gattino (che non è nato prematuro o morto, cosa che per fortuna ho sperimentato solo con 3 gattini in 20 anni). *Tocca legno*, devo dire, perché perdere i gattini è una cosa che tutti noi prima o poi sperimenteremo, se solo continuiamo abbastanza a lungo. Fa parte della vita ed è qualcosa che dobbiamo accettare come allevatori. Normalmente non inizio con un'alimentazione di supporto se non è chiaro che è necessaria.

Qualcosa che può essere buono da sapere e qualche consiglio su quello che faccio.

1. Il primo giorno potrebbero ingrassare molto, ma possono anche restare invariati o a volte perdere un po' di peso senza che qualcosa vada storto. NON iniziate a dare l'alimentazione di supporto il primo giorno, a meno che non abbiate qualcuno estremamente piccolo e debole che non abbia la forza di alimentarsi dalla madre. Se sono piccoli ma forti, lasciate che se ne occupino da soli. È anche del tutto normale con un sacco di urla i primi due giorni, tutti troveranno e prenderanno più o meno il controllo sul loro capezzolo preferito e può diventare piuttosto selvaggio.

2. Prendere il loro peso mattina e sera la prima settimana, giusto per tenere il conto, se qualcuno ha perso un po’ o essere invariato al mattino, possono benissimo recuperare durante la notte. Se hanno appena perso un paio di grammi, non preoccuparti, tienilo d'occhio di più, il gattino sembra sveglio? Ricordate che quando "dormono" diventano tutti piuttosto stanchi e oziano. È successo che sono stato lì quasi a scuotere in pieno panico un gattino che non si svegliava, solo per rendersi conto che quando si è svegliato quella poveretta era solo stanca, e non voleva essere svegliata.

3. A circa 2 settimane di età normalmente passo da prendere il loro peso due volte al giorno a farlo solo una volta al giorno. Se qualcuno si fermasse o perdesse un po' di peso, normalmente aggiungerei un peso extra al mattino o alla sera, a seconda di quando ho il peso normale. Giusto per essere sicuri che non vada in discesa. Personalmente non comincio con l’alimentazione di supporto se un gattino è rimasto fermo una volta e poi ha guadagnato di nuovo, anche se si tratta solo di pochi grammi di aumento di peso.

Quando fornisco l’alimentazione di supporto, uso una siringa di plastica con un "capezzolo" in silicone, sono disponibili su diversi siti online. I "capezzoli" sono più difficili da trovare (almeno se vi trovate in Svezia come me), ma è possibile trovarli.

stodmatning1

 

Quando date un’alimentazione di sostegno, tenete il gattino in posizione orizzontale come quando lo allatta la madre, se sono molto piccoli potete mettergli un po' di tessuto intorno come un involucro e tenerli un po' più dritti. Il modo più semplice è lasciarli stare in piedi da soli a quattro zampe e tenerli morbidamente in mano per dirigerli. Più o meno come fanno dalla madre.

20061023 2v lilleman 01

 

Autore: Malin Sundqvist

Tradotto da: Diana Sferrazza